Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più leggi la policy completa
Home

Dal Premio Strega a Boccaccio: le donne vincenti nella letteratura

Nata nel 1964 a Monaco di Baviera, di origine ebraico-polacca e naturalizzata italiana: è Helena Janeczek la vincitrice del Premio Strega 2018.
Il suo romanzo, “La ragazza con la Leica” racconta la storia di Gerda Taro, fotografa anticonformista e compagna del collega Robert Capa, morta a soli 26 anni, nel 1937, durante la guerra civile spagnola.Janeczek
A 15 anni dall’ultimo successo femminile (Melania Gaia Mazzucco con “Vita”) e dopo essere stato vinto appena dieci volte da delle scrittrici, il premio letterario più prestigioso d’Italia torna, in occasione della sua settantaduesima edizione, nelle mani di una donna. Anzi due, dato che la Janeczek nel suo romanzo riesce a dare voce a una vera e propria eroina silenziosa.
Pioniera del fotogiornalismo e antifascista militante, Gerda, o meglio Gerta, seppure sia morta giovanissima in un terribile incidente (fu investita da un carro armato al ritorno dal fronte di Brunete) ha saputo raccontare l’orrore della guerra e della distruzione dal punto di vista degli ultimi. Nota tra le milizie antifasciste per il suo coraggio e la sua spontaneità, ha rischiato la vita per realizzare i suoi reportage fotografici.
Un modello a cui si dovrebbe guardare con ammirazione, oggi più che mai, in un’epoca che ha bisogno di eroine positive.
Il Premio letterario Giovanni Boccaccio negli anni ha visto avvicendarsi figure femminili che si impegnano costantemente nella società contemporanea per portare avanti valori di impegno e solidarietà in cui credono, basti pensare alla grande Dacia Maraini, alla scrittrice Margaret Mazzantini, alla giornalista Lilli Gruber e tante altre. Lo stesso Boccaccio nella sua opera dà un ruolo cruciale all’universo femminile creando un vero e proprio ponte tra il passato e il presente e offrendo spunti di riflessione di grande attualità per noi donne del 2018.

Comunicato stampa - 25 Giugno 2018

 

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Premio Boccaccio 2018: Necci, Houellebecq e Rampini i vincitori   della XXXVII edizione

 La cerimonia di premiazione si terrà sabato 8 settembre a Certaldo Alto
 

Alessandra Necci, Michel Houellebecq e Federico Rampini sono i vincitori della XXXVII edizione del Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2018, rispettivamente per la letteratura italiana, la letteratura internazionale e il giornalismo.

La giuria – presieduta da Sergio Zavoli e rappresentata da Francesco Carrassi, Paolo Ermini, Stefano Folli, Antonella Cilento, Marta Morazzoni e Luigi Testaferrata -  si è pronunciata all’unanimità sulla rosa degli autori individuati per l’assegnazione del prestigioso Premio Boccaccio. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 8 settembre, nel pomeriggio (ore 16.30) a Certaldo Alto, nei locali di Palazzo Pretorio, con il patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana e del Comune di Certaldo. A condurre sarà la giornalista Rai Adriana Pannitteri  e a intrattenere il pubblico l’attrice, scrittrice e regista Maria Rosaria Omaggio

“Il premio Boccaccio – ha commentato il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, intervenendo alla con

Conferenza Stampa

ferenza stampa di presentazione svoltasi questa mattina lunedì 25 giugno in Palazzo del Pegaso a Firenze – è il più prestigioso della Toscana, anche per la presenza in giuria di nomi di assoluta qualità. Non a caso porta il nome di colui che, assieme a Dante e a Petrarca, ha fatto nascere l’identità della lingua italiana”.

Il sindaco del Comune di Certaldo, Giacomo Cucini, ha sottolineato come “il premio rappresenti uno degli eventi di punta del nostro territorio e anche l’occasione per confrontarsi su temi letterari e di attualità”.

L’iniziativa è promossa e organizzata dall’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, presieduta da Simona Dei, che ha ricordato  come “la premiazione sia solo il momento culmine di una tre giorni di eventi culturali, da venerdì  7 a domenica 9 settembre, finalizzata al coinvolgimento della popolazione, giovani e adulti interessati alla cultura e all’arte in generale”.

Chi volesse partecipare alla cerimonia di premiazione può prenotarsi andando sul sito dell’associazione www.premioletterarioboccaccio.it.

Si ringraziano il comune di Certaldo, gli sponsor (Banca Cambiano 1884 spa, Cassa di Risparmio Firenze, Medionalum, Confindustria Firenze, Rotary Club Valdelsa-Distretto 2071), i componenti dell’Associazione letteraria  e i numerosi Amici del Boccaccio, che ogni anno sostengono il Premio, garantendone la riuscita.


Certaldo, lì 25 Giugno 2018

 

 

Comunicato stampa - 6 Giugno 2018

 

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Boccaccio Giovani 2018, i vincitori della sesta edizione

 

E’ Marco Antonio Mayta Huaranga  a ritirare il primo premio del concorso letterario Boccaccio Giovani a nome dei suoi compagni della terza F dell’istituto professionale di Stato “Martini”  di Montecatini Terme, mentre si sono piazzati al secondo e al terzo posto rispettivamente Bianca Pecchioli Martinelli del Liceo linguistico “Ilaria Alpi” di  Cesena e Francesco di Cristo del Liceo scientifico “Metastasio” di Scalea.

Gli studenti che hanno ricevuto segnalazioni e riconoscimenti vari sono: Asia Salati, Letizia Fiori, Sofia Bardeschi, Viola Mazzei, Sophia Ducceschi, René Neumann,  Martina Calabresi, Caterina Nicau, Castanho Maria Romanelli, Chiara di Filippo, Alessandro Rossi, Alice Zaccagnini, Matilde Francini, Alessia Andreini, Lucrezia Bertini, Laura Calamassi, Tommaso Bottai, Sara Gori, Emiliana Marziano, Matteo Spagnuolo, Giulia Rosati, Miruna Alexandrescu, Chiara Merlitti, Ginevra Comanducci, Laura Cappelli, Ginevra Comanducci, Laura Cappelli, Amel Boutaybi, Sofia Quattrocchi Branca, Giorgia Rizzo, Chiara Barbieri.

Boccaccio giovani 2018 1
Simona Dei
, presidente dell’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, ha aperto la cerimonia (svoltasi ieri, martedì 5 giugno, in Palazzo Vecchio a Firenze)  salutando i ragazzi “venuti da molte regioni d’Italia nello splendido salone dei Cinquecento a ricordare la freschezza, la curiosità e la modernità di Messer Giovanni, interpretando il suo stile da  protagonisti a pieno titolo”.

Alla cerimonia hanno preso parte studenti di ogni parte d’Italia insieme alle loro famiglie e varie autorità istituzionali, tra cui il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, il sindaco del Comune di Certaldo Giacomo Cucini, nonché Milva Segato dell’ufficio scolastico regionale e i componenti della giuria del concorso, dedicato quest’anno al “tema del viaggio: dalla vita  e dalle opere di Boccaccio ai tempi nostri”.

La manifestazione è stata condotta da Andrea Castrucci e arricchita dalle letture di Benedetta Giuntini e da intermezzi musicali con Sara Chirici (soprano) e Cinzia Conte (arpa celtica).
Boccaccio giovani 2018 2

Il concorso è stato promosso e organizzato dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Indispensabile e prezioso il supporto di tanti sostenitori: Banca Cambiano 1884 Spa, Confindustria Firenze,  teatri e cinema di Firenze e provincia, Amici del Boccaccio, che da anni affiancano con affetto e costanza le iniziative dell’Associazione, Rotary Club Valdelsa, Lalineascritta scuola di scrittura creativa di Antonella Cilento.

La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVII edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 8 settembre 2018, a Certaldo Alto.

 

Certaldo, lì 06 Giugno 2018

 

 

Comunicato stampa - 3 Giugno 2018

 

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Boccaccio Giovani, la cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione  il 5 giugno in Palazzo Vecchio a Firenze

 

Si terrà il prossimo martedì 5 giugno, alle ore 15.00, nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, la cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”, dedicata quest’anno al “tema del viaggio: dalla vita e dalle opere di Boccaccio ai tempi nostri”.

Alla cerimonia saranno presenti gli studenti che hanno partecipato al concorso, insieme alle loro famiglie e alle loro scuole, e fra le varie autorità istituzionali il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, il sindaco del Comune di Certaldo Giacomo Cucini, nonché il presidente dell’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio Simona Dei e i componenti della giuria del concorso.

La manifestazione sarà condotta da Andrea Castrucci e arricchita dalle letture di Benedetta Giuntini e da intermezzi musicali con Sara Chirici (soprano) e Cinzia Conte (arpa celtica).

Il concorso è stato promosso e organizzato dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Indispensabile e prezioso il supporto di Banca di Cambiano, di Confindustria Firenze,  di teatri e cinema di Firenze e provincia, degli Amici del Boccaccio, che da anni affiancano con affetto e costanza le iniziative dell’Associazione, e della scuola di scrittura creativa Lalineascritta di Antonella Cilento.

La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVII edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 8 settembre 2018, a Certaldo Alto.

 

Certaldo, lì 03 Giugno 2018

 

 

Comunicato stampa - 7 Aprile 2018

 

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Boccaccio Giovani, prorogata al 2 maggio la scadenza del bando

 

E’  stata prorogata al prossimo 2 maggio la scadenza del bando relativo alla sesta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”  rivolto a  studenti del terzo e del quarto anno  delle scuole superiori di tutta Italia,  dedicato al “tema del viaggio: dalla vita e dalle opere di Boccaccio ai tempi nostri”.

Il concorso è promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Il bando del concorso nazionale è pubblicato sul sito dell’Associazione www.premioletterarioboccaccio.it.

L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a tremila né superiore a diecimila (spazi inclusi) e dovrà essere inviata entro il  2 maggio 2018 dall’Istituto scolastico frequentato dall’autore o dall’autore stesso, esclusivamente tramite email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  precisando nell’oggetto “Concorso Boccaccio Giovani VI edizione”.

La totalità dei lavori presentati sarà sottoposta in forma anonima a una prima valutazione di un comitato di lettori, scelti tra ricercatori universitari, esperti di critica letteraria e vincitori delle passate edizioni del concorso, i quali effettueranno la selezione di un gruppo congruo di novelle (non inferiori a un quarto di quelle presentate) ritenute più meritevoli. I testi saranno, poi, sottoposti all'insindacabile valutazione della giuria, che esprimerà il proprio giudizio, in modo inappellabile, con particolare riguardo ai seguenti elementi: coerenza del lavoro realizzato con le finalità del concorso; originalità del lavoro e creatività dimostrata nello stesso; padronanza linguistica e capacità di sviluppo del tema proposto.

La premiazione ufficiale si svolgerà il  5 giugno 2018, alle ore 15.00, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sede verranno confermati a tutti i partecipanti nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVII edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 8 settembre 2018, a Certaldo Alto.

 

Certaldo, lì 7 Aprile 2018

 

 

Pagina 1 di 12

Visitatori

Oggi309
Ieri631
Settimana5234
Mese17601
Totale457959

0 Unknown - Unknown Domenica, 22 Luglio 2018 12:58