Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più leggi la policy completa
Home

Comunicato stampa - 07 Giugno 2017

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

 

BOCCACCIO GIOVANI 2017, LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE IL 9 GIUGNO IN PALAZZO VECCHIO A FIRENZE

Ci siamo quasi! Mancano pochi giorni alla cerimonia di premiazione dei vincitori della quinta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”, che si terrà venerdì 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze, alla presenza di autorità istituzionali e della giuria presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari  (Assessorato all’Educazione), Giovanni Pedrini (Provveditorato agli Studi) e dallo scrittore Marco Vichi.

Alla cerimonia di premiazione saranno presenti, fra gli altri, il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, l’assessore all’istruzione e formazione della Regione Toscana Cristina Grieco, il vice sindaco del Comune di Firenze Cristina Giachi, il sindaco del Comune di Certaldo Giacomo Cucini, il prefetto di Firenze Alessio Giuffrida, il governatore del Rotary Club International – Distretto 2071 Alessandro Vignani, il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale toscano Domenico Petruzzo, e il presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio Simona Dei.

Sono previsti intermezzi musicali a cura di Alessandro Golini (chitarra) e di Paolo Battistini (violino).

Sono centinaia gli studenti del terzo e del quarto anno delle Superiori di tutta Italia che si sono confrontati con la traccia di quest’ultima edizione “Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi”, affidandosi alla loro passione per la scrittura creativa con uno sguardo critico sull’attualità.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento, vincitrice del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2014” e finalista al “Premio Strega 2014” con Lisario o il piacere infinito delle donne, nonché autrice di numerose opere narrative pluripremiate.

Verranno, inoltre, messi a disposizione biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario e buoni libri.

Il concorso è stato promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa. 

Certaldo 07 Giugno 2017

Comunicato stampa - 31 Maggio 2017

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

 

BOCCACCIO GIOVANI, AVVIATI I LAVORI DELLA GIURIA PER LA DESIGNAZIONE DEI VINCITORI DELLA QUINTA EDIZIONE 2017

E’ già al lavoro la giuria della quinta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”,  per designare i vincitori del 2017. Da ogni parte d’Italia, dal Nord al Sud,  sono centinaia gli studenti del terzo e del quarto anno delle Superiori che si sono confrontati con la traccia di quest’ultima edizione “Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi”, scrivendo racconti  affidati alla creatività di un pensiero in divenire ed esprimendo in libertà  il loro punto di vista su ciò che accade ai confini del nostro Paese, ieri come oggi.

 

“Ogni edizione segna una tappa di crescita del “Boccaccio Giovani” - ha dichiarato Simona Dei, presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio -  quest'anno abbiamo affiancato la giuria con un gruppo di giovani lettori: quindi giovani che partecipano, giovani che diventano parte attiva dell'organizzazione, giovani che sempre più sono parte integrante di questa sfida culturale che l'Associazione letteraria con gioia e impegno propone da 5 anni. Messer Boccaccio ne sarebbe felice, perché ai giovani affidò il racconto delle novelle del Decameron e noi seguiamo il suo intuito vivace e attuale ancora oggi”.

 

La premiazione ufficiale dei vincitori si svolgerà venerdì 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze, alla presenza di autorità istituzionali e della giuria presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari  (Assessorato all’Educazione), Giovanni Pedrini (Provveditorato agli Studi) e dallo scrittore Marco Vichi.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento.

Verranno, inoltre, messi a disposizione biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario e buoni libri.

Il concorso è stato promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Certaldo 31 Maggio 2017

Comunicato stampa - 31 Marzo 2017

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

 

BOCCACCIO GIOVANI, PROROGATA LA SCADENZA DEL BANDO AL 28 APRILE 2017

E’ stata prorogata al 28 aprile 2017 la scadenza del bando per partecipare alla quinta edizione del  concorso letterario “Boccaccio Giovani 2017”, promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

 “Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi” è il tema di quest’ultima edizione del  “Boccaccio Giovani”.

Il bando del concorso è pubblicato sul sito dell’Associazione www.premioletterarioboccaccio.it, ed è rivolto, a livello nazionale, agli studenti di tutte le scuole secondarie di II grado al terzo e quarto anno scolastico 2016-2017.

La premiazione ufficiale dei vincitori si svolgerà il giorno 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sede verranno confermati a tutti i partecipanti nei prossimi mesi.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento.

Verranno, inoltre, messi a disposizione biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario.

Certaldo 31 Marzo 2017

Comunicato stampa - 17 Marzo 2017

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

BOCCACCIO GIOVANI, IL BANDO SCADE  IL 18 APRILE 2017

Lo scrittore Marco Vichi incontra gli studenti delle Superiori

C’è tempo fino al prossimo 18 aprile per partecipare alla quinta edizione del  concorso letterario “Boccaccio Giovani 2017”, promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

 “Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi” è il tema di quest’ultima edizione del  “Boccaccio Giovani”.

Il bando del concorso è pubblicato sul sito dell’Associazione www.premioletterarioboccaccio.it, ed è rivolto, a livello nazionale, agli studenti di tutte le scuole secondarie di II grado al terzo e quarto anno scolastico 2016-2017.

La prova consiste nella redazione di una novella ispirata alla dimensione narrativa del Decameron. L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a tremila né superiore a diecimila (spazi inclusi) e dovrà essere inviata entro il 18 aprile 2017  dall’Istituto scolastico frequentato dall’autore o dall’autore stesso, esclusivamente tramite email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  precisando nell’oggetto “Concorso Boccaccio Giovani V edizione”.

Le opere saranno valutate da una giuria altamente qualificata, presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da: Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari  (Assessorato all’Educazione), Giovanni Pedrini (Provveditorato agli Studi)  e dallo scrittore Marco Vichi, che recentemente, all’Istituto “Salvemini” di Firenze, ha incontrato oltre un centinaio di studenti, interessati all’arte dello scrivere e al grande novelliere toscano.

Mi rivolgo direttamente ai ragazzi che leggeranno il bando del Boccaccio Giovani e si fermeranno a riflettere su questa opportunità - ha commentato Simona Dei, presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio -  Messer Boccaccio ha scoperto il suo amore per la letteratura alla vostra età, quasi per caso, ed è diventato il novelliere più famoso al mondo e molto di più. Prendete carta e penna o accendete il pc  e lasciate libera la vostra creatività... vi stupirete di voi stessi! Aspetto le vostre novelle e vi saluto con affetto”.

La premiazione ufficiale si svolgerà il giorno 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sede verranno confermati a tutti i partecipanti nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVI edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 9 settembre 2017, a Certaldo Alto.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento.

Verranno, inoltre, messi a disposizione biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario.

Certaldo 17 Marzo 2017

Comunicato stampa - 27 Gennaio 2017

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Pubblicato il bando della quinta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”

La presentazione delle opere entro il 18 aprile 2017

“Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi” è il tema della quinta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani 2017”, promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Nel corso della sua vita, Boccaccio ha svolto spesso missioni come ambasciatore e rappresentante del Comune di Firenze, facendosi fra l’altro messaggero di riconciliazione con la famiglia di Dante. Ciò  aiuta a riflettere sul valore della pace e della mediazione nell’opera di Boccaccio e anche nella realtà di oggi, in un mondo sempre più spesso diviso e in guerra.

Il bando del concorso è pubblicato sul sito dell’Associazione www.premioletterarioboccaccio.it, ed è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado al terzo e quarto anno scolastico 2016-2017 con il coinvolgimento degli istituti scolastici di appartenenza su tutto il territorio italiano, a partire dalla Regione Toscana.

La prova consiste nella redazione di una novella ispirata alla dimensione narrativa del Decameron. Gli autori dovranno comporla con originalità e padronanza linguistica, provando a immedesimarsi nel grande novelliere. L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a tremila né superiore a diecimila (spazi inclusi) e dovrà essere inviata entro il 18 aprile 2017  dall’Istituto scolastico frequentato dall’autore o dall’autore stesso, esclusivamente tramite email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  precisando nell’oggetto “Concorso Boccaccio Giovani V edizione”.

Le opere saranno valutate da una giuria altamente qualificata, presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da: Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari  (Assessorato all’Educazione), Giovanni Pedrini (Provveditorato agli Studi),  e dallo scrittore Marco Vichi.

La totalità dei lavori presentati sarà sottoposta in forma anonima a una prima valutazione di un comitato di lettori, scelti tra ricercatori universitari, esperti di critica letteraria e vincitori delle passate edizioni del concorso, i quali effettueranno la selezione di un gruppo congruo di novelle (non inferiori a un quarto di quelle presentate) ritenute più meritevoli. Questi testi saranno poi sottoposti all'insindacabile valutazione della giuria, che esprimerà il proprio giudizio, in modo inappellabile, con particolare riguardo ai seguenti elementi: coerenza del lavoro realizzato con le finalità del concorso; originalità del lavoro e creatività dimostrata nello stesso; padronanza linguistica e capacità di sviluppo del tema proposto.

Gli elenchi dei vincitori saranno pubblicati sui siti Internet dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, del Comune di Certaldo e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, dove è reperibile anche il bando.

La premiazione ufficiale si svolgerà il giorno 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sede verranno confermati a tutti i partecipanti nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVI edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 9 settembre 2017, a Certaldo Alto.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento.

Verranno, inoltre, messi a disposizione: biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario. Verrà assicurata la pubblicazione delle opere più meritevoli in un’antologia specificatamente dedicata, presentata ufficialmente in occasione della XXXVI edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”. 

Certaldo 27 Gennaio 2017

Pagina 3 di 11

Visitatori

Oggi5
Ieri565
Settimana570
Mese12321
Totale317641

0 Unknown - Unknown Martedì, 24 Ottobre 2017 00:34