Condividi

boccaccioperrasegnaAssociazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

 

 

 

L’artista Cinzia Fiaschi dona un piatto in ceramica porcellanata all’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio

 

 

 

Il piatto in ceramica porcellanato della certaldese Cinzia Fiaschi fa parte di una collezione limitata di 20 pezzi, in cm 32x32 in forma ondulata, realizzati a mano con stesura a torchio in un laboratorio artigianale di Montevarchi, in provincia di Arezzo. Ogni pezzo è unico e autenticato.

Sarà consegnato al presidente dell’Associazione Letteraria, Simona Dei, il prossimo sabato 14 settembre, alle ore 10.00, in piazza Vittore Branca, a Certaldo Alto, in occasione della presentazione del libro PiccoloDecameron, pubblicato dalla Ibiskos-Ulivieri e che raccoglie i racconti degli studenti delle Superiori della provincia di Firenze che hanno partecipato alla prima edizione del concorso letterario scolastico Giovanni Boccaccio.


”Ogni singolo pezzo, dei venti realizzati, si presenta come "foglio", "appunti", "studi" – ha commentato Cinzia Fiaschi – si tratta di  piccoli pezzi unici, dipinti con pennelli e vari strumenti (matite, spugne, spazzole, metalli, ect.) per ottenere le diverse policromie possibili che appartengono alla tavolozza della ceramica”.

L’interesse per l’Associazione Letteraria  - e per gli eventi da essa promossi primo fra tutti il Premio Letterario Boccaccio, la cui cerimonia della XXXII edizione si svolgerà nel pomeriggio alle ore 17.00 dello stesso 14 settembre, nei locali di Palazzo Pretorio a Certaldo Alto - è decisamente in crescita.

Lo testimoniano i centinaia di post quotidiani sui social dell’Associazione (facebook e twitter) tra cui quello del Ministro Massimo Bray e dell’attore Stefano Accorsi o della stessa scrittrice irlandese Catherine Dunne, vincitrice del “Boccaccio 2013” per la letteratura straniera.

Il consenso per tale evento ha varcato i confini italiani: sul sito dell’Associazione sono pervenute le iscrizioni  anche di alcuni cittadini svizzeri, dal momento che un canale dell’emittente televisiva nazionale della Svizzera, Rete Due,  ha dedicato una rassegna al grande novelliere toscano proprio in occasione del suo settecentesimo anniversario della nascita e in collaborazione con l’Istituto di studi italiani dell’Università della Svizzera italiana e la nostra Associazione Letteraria..

Si ricorda che per partecipare alla Cerimonia di premiazione del “Boccaccio 2013” occorre prenotarsi attraverso il sito internet www.premioletterarioboccaccio.it

 

Certaldo, lì 4 Settembre 2013