Condividi

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Premio Boccaccio 2015, conduce Federica De Sanctis

  La cerimonia di premiazione si terrà sabato 12 settembre a Certaldo Alto

 

Sarà ancora una volta la giornalista Federica de Sanctis a condurre la cerimonia di premiazione della trentaquattresima edizione del “Premio Boccaccio 2015”, i cui protagonisti assoluti sono i vincitori Stefano Massini con l’opera Lehman Trilogy (Einaudi, 2015) per la letteratura italiana, Jorge Mario Pedro Vargas Llosa con L’eroe discreto (Einaudi, 2015) per la letteratura  internazionale, e Milena Jole Gabanelli per il giornalismo.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 12 settembre, nel pomeriggio (ore16.30), a Certaldo Alto, nei locali di Palazzo Pretorio e potrà essere seguita in diretta streaming su www.premioletterarioboccaccio.it e www.gonews.it.

Sarà presente la giuria,  presieduta da Sergio Zavoli e rappresentata da Pier Francesco De Robertis, Paolo Ermini, Stefano Folli, Margaret Mazzantini, Marta Morazzoni, Luigi Testaferrata.

Federica De Sanctis è conduttrice del “Tg24” di Sky (dal 2003), oltre che inviata e curatrice di speciali. La sua attività giornalistica si è espressa negli anni in collaborazioni con riviste e quotidiani (tra cui “Italia Oggi”, “La Nazione”, “Repubblica”), emittenti radio-televisive (Rai International, Radiorai, Italia Radio), e canali  satellitari  quali Stream come redattrice e conduttrice di Stream News. Laureatasi  con il massimo dei voti in Scienze Politiche alla LUISS di Roma, è giornalista professionista dal 2002.

Non mancheranno altre piacevoli conferme e sorprese. Gli eventi culturali del Premio Boccaccio 2015 (promossi e organizzati dall’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, presieduta da Simona Dei) prevedono come da tradizione una serie di intrattenimenti sia il venerdì 11 che la domenica 13 settembre.

Si ringraziano il comune di Certaldo per la fattiva collaborazione e quanti hanno garantito il proprio prezioso sostegno: la Banca di Credito Cooperativo Cambiano, la Fondazione  Cassa di Risparmio di San Miniato, la Banca Monte dei Paschi di Siena, la Banca Cassa di Risparmio di Firenze, la Banca Carige, la Confindustria di Firenze e il Rotary Club Valdelsa. E’ doveroso sottolineare, infine,  l’impegno dei componenti dell’Associazione letteraria  e dei numerosi Amici del Boccaccio che rendono possibile l’iniziativa.

 Certaldo, lì 28 Luglio 2015