Condividi

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Consegnati 5 Paul Harris Fellow dal presidente Rotary Club Valdelsa
 Claudio De Felice

 

Leonardo Carrai, Andrea Giuntini, Roberto Innocenti, Sara Occhipinti e Matteo Setti sono stati insigniti del titolo “Paul Harris Fellow” nel corso di due diversi e recenti appuntamenti del Rotary Club Valdelsa presieduto da Claudio De Felice per l’annata 2014-2015.

Il mese di maggio è stato, dunque, contraddistinto, dal conferimento del più alto riconoscimento che un  Rotary Club assegna annualmente a "chi si è particolarmente distinto, con la sua professione e  la sua testimonianza, nel contribuire al diffondersi della comprensione e delle relazioni amichevoli fra gli esponenti delle varie attività".

Si tratta di 5 grandi persone.

Tre di loro sono artisti, ossia l’attore Andrea Giuntini (ha lavorato anche con i fratelli Taviani), l’illustratore Roberto Innocenti (premio Hans Christian Andersen 2008) e il cantante Matteo Setti (interprete di Notre Dame de Paris di Cocciante-Plamondon-Panella) che hanno contribuito alla  realizzazione del Libro service Con La Voce dei Tuoi Occhi, che sarà pubblicato, a fine maggio 2015, da Federighi Editori a sostegno di progetti di ricerca e assistenza nell’ambito dei disturbi dello spettro autistico.

Anche gli altri due destinatari del prestigioso Paul Harris Fellow (PHF) sono fortemente impegnati nel sociale a scopo solidale: Leonardo Carrai è  responsabile del Banco Alimentare Regionale, mentre Sara Occhipinti, avvocato, è socia-istruttrice del Rotary Club Valdelsa.

Sono stati momenti di grande emozione per tutti, vissuti nel corso di due diversi eventi, impreziositi, fra le altre, della presenza di Alessandro Signorini, delegato per la Valdelsa Fiorentina dell’Accademia Italiana della Cucina, da Mauro Pampaloni che -  essendo stato per 30 anni l’anima del Premio Boccaccio -  ha ricevuto dall’attuale presidente dell’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio Simona Dei un riconoscimento di stima e gratitudine, dagli interpreti Jazz Donata Dei e Francesco Sgroi, e dal co-fondatore del Rotary Club Valdelsa Franco Cocco.

Grazie ad Andrea e Pierluigi Dell’Orso e a Silvano Petreni (PHF) non è venuto meno neppure il contributo alle immagini fotografiche delle due cerimonie di consegna del Paul Harris Fellow, durante una delle quali (quella dell’11 maggio) si è parlato del “Diabete e degli effetti della malattia”  grazie all’intervento del medico oculista Ruggero Mele e del medico ricercatore Margherita Occhipinti.

 Certaldo, lì 14 Maggio 2015