Condividi

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Boccaccio Giovani 2015, pervenute quasi  cento novelle. Il bando per partecipare al concorso letterario scade il  prossimo 30 aprile

Sta riscuotendo un grande interesse fra gli studenti delle Superiori di tutta la Toscana il concorso letterario “Boccaccio Giovani 2015” i cui termini per partecipare scadono fra pochi giorni: il prossimo 30 aprile.

Sono già un centinaio le novelle pervenute alla segreteria organizzativa del concorso letterario la cui terza edizione è dedicata a “Boccaccio in 3D” (per informazioni: www.premioletterarioboccaccio.it).

“E’ sorprendente scoprire quanto i nostri ragazzi siano attratti dalla scrittura in un periodo nel quale twitter, messaggi vocali, post, stanno sostituendo la comunicazione grafica - ha commentato il presidente dell’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, Simona Dei - . Li aspetterò con gioia nel salone dei Cinquecento! E se qualcuno ancora rilegge il suo racconto e non sa se inviarlo o meno, ecco la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.".

La cerimonia di premiazione si terrà a giugno nel prestigioso salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze, alla presenza della giuria e di autorità. I migliori racconti saranno pubblicati in un volume a cura della casa editrice Ibiskos Ulivieri e sarà presentato in occasione della XXXIV edizione del “Premio letterario Giovanni Boccaccio” in programma sabato 12 settembre 2015.

Fra i numerosi premi in palio si segnalano, in particolare, quelli per i primi tre classificati: la partecipazione gratuita ai seminari di scrittura creativa on-line, diretti da Antonella Cilento (vincitrice della XXXIV edizione del “Premio Boccaccio” con il romanzo Lisario o il piacere infinito delle donne, pubblicato da Mondadori e finalista del Premio Strega 2014).

Il concorso letterario Boccaccio Giovani è promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del comune di Certaldo, del comune di Firenze e dell’Unione dei comuni del Circondario Empolese Valdelsa.  Le iniziative di “Boccaccio Giovani”possono essere seguite su facebook. (MAC)

 Certaldo, lì 24 Aprile 2015