Condividi

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

  

Boccaccio Giovani 2015, si può partecipare entro il 30 aprile

Il concorso letterario è rivolto agli studenti delle Superiori 

Scade il  30 aprile prossimo il termine di presentazione delle opere alla terza edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani 2015”, promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del comune di Certaldo, del comune di Firenze e dell’Unione dei comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Il tema della terza edizione è: “Boccaccio in 3D: Provate a narrare con la forza dei colori, dei rumori, degli odori, che trovate leggendo il Decameron. Come se il vostro racconto fosse un copione da mettere in scena… il verismo del Boccaccio interpretato dalla vostra espressività”.

L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a 3mila battute né superiore a 10mila. Le modalità di consegna o spedizione dell’opera sono pubblicate nel dettaglio sul sito dell’Associazione: www.premioletterarioboccaccio.it.

La premiazione ufficiale si svolgerà alla fine dell’anno scolastico in corso, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sala saranno comunicati ai partecipanti nei prossimi mesi.

I lavori migliori saranno pubblicati in un volume a cura della casa editrice Ibiskos Ulivieri e sarà presentato in occasione della XXXIV edizione del “Premio letterario Giovanni Boccaccio” in programma sabato 12 settembre 2015.

Fra i numerosi premi in palio si segnalano, in particolare, quelli per i primi tre classificati: la partecipazione gratuita ai seminari di scrittura creativa on-line, diretti da Antonella Cilento (vincitrice della XXXIV edizione del “Premio Boccaccio” con il romanzo Lisario o il piacere infinito delle donne, pubblicato da Mondadori e finalista del Premio Strega 2014).

Intanto, alla segreteria organizzativa del concorso letterario sono già pervenute numerose novelle a testimonianza del gradimento di questa terza edizione dedicata al grande Boccaccio,  molto seguita anche su facebook.(MAC)

 

 

 Certaldo, lì 15 Aprile 2015