Condividi

 

BANDO DI CONCORSO BOCCACCIO GIOVANI II edizione
Anno scolastico 2013/2014
Concorso letterario a livello regionale per studenti delle scuole secondarie di II grado al terzo e quarto anno scolastico.

800px-Xaver Winterhalter Decameron

Finalità del concorso
L’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, il Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni Circondario dell’Empolese Valdelsa, promuove la seconda edizione del Concorso scolastico letterario “Boccaccio Giovani” , nell'intento di invitare i ragazzi a immedesimarsi novellieri sullo stile narrativo del Decameron, cercando di riportarlo in vita nel contesto di oggi e con le dinamiche storiche attuali.

.Art. 1
Destinatari e distribuzione territoriale
E' indetto un concorso, per l'anno scolastico 2013/2014, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado al terzo e quarto anno scolastico, con il coinvolgimento degli Istituti scolastici di appartenenza, su tutto il territorio regionale

Art.2
Prova di concorso
La prova consiste nella redazione di una novella, sullo stile narrativo del Decameron. Gli autori dovranno comporla con originalità, provando ad immedesimarsi nel grande novelliere, ma cercando di riportarlo in vita nel contesto di oggi e con le dinamiche storiche attuali.
L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a 3mila battute né superiore a 10mila battute spazi inclusi e dovrà essere inviata dall’Istituto scolastico frequentato dall’autore , accompagnata dalla schede specificate al punto 2.a .
Il tema dell’anno 2013/14 è : “Fiammetta: ieri, oggi, domani….”

Art. 3
Modalità e termine di presentazione delle novelle
L’iscrizione, con la presentazione delle opere, potrà avvenire a mezzo posta, a mano o tramite e-mail.Le opere presentate potranno essere:· consegnate a mano presso:
Segreteria Associazione letteraria Giovanni Boccaccio
Casa del Boccaccio
Via Boccaccio
Certaldo Alto
(da lunedì a venerdì 10-12)·
spedite per posta a:
Segreteria Associazione letteraria Giovanni Boccaccio
Casa del Boccaccio
Via Boccaccio
Certaldo Alto
50052·
inviate per e-mail: in formato word, precisando nell’oggetto “Concorso Boccaccio Giovani II
edizione” al seguenti indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. plico ( o nei file)

dovranno essere inclusi i seguenti documenti:
a. il testo letterario prodotto
b. la scheda del docente referente per il partecipante
c. la scheda di adesione del partecipante (alunno o classe) debitamente compilata e sottoscritta
d. nel caso di minore l’autorizzazione del genitore.La novella può essere frutto del lavoro di un solo ragazzo, di un gruppo o di una intera classe, ma in ogni caso solo un nome può risultare come “autore referente”Per l’iscrizione non si accettano pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore.Il termine per la presentazione delle opere è fissato per il 31 marzo 2014 entro le ore 21,00.
Per la grande estensione territoriale del concorso, ogni Istituto non può inviare più di 2 lavori per classe.4.
Giuria
Le opere saranno valutate dalla Giuria, composta da:1. Anna Antonini Scuola Normale Pisa
2. Federigo Bambi Università Firenze
3. Massimo Gennari Ente Nazionale Giovanni Boccaccio
4. Mariangela Molinari Assessorato Educazione (a riposo)
5. Giovanni Pedrini Provveditorato agli Studi (a riposo)I lavori/progetti presentati saranno sottoposti all'insindacabile valutazione della Giuria che esprimerà il
giudizio, in modo inappellabile, con particolare riguardo ai seguenti elementi:
- coerenza del prodotto realizzato con le finalità del concorso
- originalità del lavoro/progetto e creatività dimostrata nello stesso

Gli elenchi dei vincitori, saranno pubblicati sui siti Internet dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, dell’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, del Comune di Certaldo

Art. 5
Diffusione dei lavori/progetti
La partecipazione al concorso implica la piena ed incondizionata accettazione del bando e la divulgazione del proprio nome, cognome e testo su qualsiasi pubblicazione.

Art. 6
Trattamento dati personali
Ai sensi dell'art. 13, comma 1, del decreto legislativo 30 giugno 2003 n.196, "Codice in materia di dati personali" e successive integrazioni e modificazioni i dati personali forniti dai candidati sono registrati e trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura.

Art.7
Pubblicità del bando
Il presente bando di concorso è reperibile presso i siti Internet dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e del Ministero dell’Interno.

Art. 8
Premiazione
La premiazione ufficiale si svolgerà alla fine dell’anno scolastico 2013/14 in Palazzo Vecchio a Firenze. Data orario e sala verranno comunicate a tutti i partecipanti del bando nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale della Antologia con i lavori migliori, si terrà in occasione della XXX edizione del Premio letterario Giovanni Boccaccio, sabato 13 settembre 2014

Art. 8
Premi
Per i migliori lavori verranno messi a disposizione i seguenti premi:
- pubblicazione delle opere in una antologia specificatamente dedicata, a cura della Casa Editrice
Ibiscos
- biglietti per spettacoli teatrali, concerti, nelle principali città della Regione Toscana
- seminari di scrittura