Condividi

Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio 

 

BOCCACCIO GIOVANI 2017, LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE IL 9 GIUGNO IN PALAZZO VECCHIO A FIRENZE

Ci siamo quasi! Mancano pochi giorni alla cerimonia di premiazione dei vincitori della quinta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani”, che si terrà venerdì 9 giugno 2017, alle ore 15.30, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze, alla presenza di autorità istituzionali e della giuria presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari  (Assessorato all’Educazione), Giovanni Pedrini (Provveditorato agli Studi) e dallo scrittore Marco Vichi.

Alla cerimonia di premiazione saranno presenti, fra gli altri, il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, l’assessore all’istruzione e formazione della Regione Toscana Cristina Grieco, il vice sindaco del Comune di Firenze Cristina Giachi, il sindaco del Comune di Certaldo Giacomo Cucini, il prefetto di Firenze Alessio Giuffrida, il governatore del Rotary Club International – Distretto 2071 Alessandro Vignani, il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale toscano Domenico Petruzzo, e il presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio Simona Dei.

Sono previsti intermezzi musicali a cura di Alessandro Golini (chitarra) e di Paolo Battistini (violino).

Sono centinaia gli studenti del terzo e del quarto anno delle Superiori di tutta Italia che si sono confrontati con la traccia di quest’ultima edizione “Boccaccio ambasciatore di pace, riferimento e modello per il mondo di oggi”, affidandosi alla loro passione per la scrittura creativa con uno sguardo critico sull’attualità.

I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento, vincitrice del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2014” e finalista al “Premio Strega 2014” con Lisario o il piacere infinito delle donne, nonché autrice di numerose opere narrative pluripremiate.

Verranno, inoltre, messi a disposizione biglietti per spettacoli teatrali, per  concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario e buoni libri.

Il concorso è stato promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa. 

Certaldo 07 Giugno 2017